Le più ispiranti leader donna

Ci sono persone che lasciano il segno. Persone che con la loro vita contribuiscono a rendere il mondo un posto migliore. E diventano un esempio per milioni di altre.

Cosa le rende speciali? In che modo hanno impatto sulla società e sulla cultura?

Qui trovate 5 delle più ispiranti leader donna, che con passione, determinazione e umiltà hanno trasformato il loro quotidiano in un racconto di straordinarietà.

Lisa Borders

Tutti (o quasi) conoscono Time’s Up. Ma probabilmente pochi sanno il nome del suo primo presidente e amministratore delegato, Lisa Borders.

Classe 1957, ha ricevuto l’incarico di guidare l’organizzazione nata a Hollywood per combattere le molestie sessuali sul posto di lavoro dopo avere rivestito ruoli di leadership in The Coca-Cola Company e nell’Atlanta City Council ed essere stata il presidente della Women’s National Basketball Association.

Uno dei suoi primi atti ufficiali è stato di ribadire l’inclusività di Time’s Up e di spronare le persone a prendere coscienza e aderire alla causa dell’organizzazione:

È qui per tutti. Non è un club. Desidero invitare tutti a partecipare. Qui e ora. Unitevi a noi in questo viaggio.

Purtroppo, Lisa ha dovuto rassegnare le dimissioni dopo solo 4 mesi di mandato a causa di un grave problema familiare. Ma la sua leadership ha posto la prima pietra di un progetto dall’enorme valore.

Samantha Cristoforetti

Nello spazio, esiste un asteroide con il suo nome. Più vicino (e più in piccolo), c’è una Barbie dedicata a lei, proprio per il suo essere un modello femminile positivo cui ispirarsi.

L’astronauta Samantha Cristoforetti è un esempio emblematico di women power.

Prima donna italiana negli equipaggi dell’Agenzia Spaziale Europea, con la missione ISS Expedition 42/Expedition 43 Futura del 2014-2015 ha conseguito il record europeo e il record femminile di permanenza nello spazio in un singolo volo (di 199 giorni e alcune ore, superato nel settembre 2017 dalla statunitense Peggy Whitson) e nel 2015 ha ricevuto l’incarico di ambasciatrice dell’UNICEF.

Nel 2016, Samantha (chiamata anche affettuosamente Astrosamantha) è diventata mamma di una bambina, Kelsi Amel, alla quale ha dedicato il libro che racconta la sua vita di leader… stellare, Diario di un’apprendista astronauta.

Fabiola Gianotti

Fabiola Gianotti ha deciso di studiare Fisica all’università dopo avere letto la biografia di Marie Curie. E la sua scelta l’ha portata molto lontano.

Nel 2016, è diventata direttore generale del CERN (Centro Europeo di Ricerca Nucleare) di Ginevra. Prima donna a ricoprire la carica e terza italiana, dopo Carlo Rubbia e Luciano Maiani.

Fabiola ha un asteroide che porta il suo nome (come Samantha Cristoforetti) e nel 2018 è stata inserita da Forbes al 78esimo posto della classifica delle “donne più potenti” al mondo.

Diplomata in pianoforte al Conservatorio di Milano, ha dichiarato in un’intervista di essere credente ed è stata insignita di diversi, prestigiosi riconoscimenti in ambito scientifico e sociale per il suo instancabile lavoro:

La conoscenza, come l’arte, è un bene che appartiene all’umanità.

Greta Thunberg

È giovanissima, ma è già una leader riconosciuta del movimento per fermare il riscaldamento globale e il cambiamento climatico.

Greta Thunberg è balzata agli onori della cronaca nel 2018, quando ha organizzato il primo sciopero scolastico davanti al palazzo del parlamento svedese, il Riksdag, a Stoccolma. La sua iniziativa ha dato vita al movimento Youth for Climate o Youth Strike 4 Climate.

Greta ha portato avanti la sua protesta fino al 7 settembre (poco prima delle elezioni generali), sedendosi ogni giorno, in orario di lezione, davanti alla sede del governo con un cartello con la scritta “Skolstrejk för klimatet”, ovvero “Sciopero scolastico per il clima”. In seguito, ha continuato a manifestare ogni venerdì, con lo slogan “FridaysForFuture”, per chiedere alla Svezia di allinearsi con quanto previsto dall’Accordo di Parigi in merito alle emissioni di carbonio.

Nel mese di novembre 2018, ha parlato a TEDxStockholm e il mese successivo è intervenuta alla Conferenza sui cambiamenti climatici delle Nazioni Unite. Nel gennaio 2019, è stata invitata a portare la sua testimonianza al World Economic Forum di Davos.

Recentemente, Greta è stata proposta per il Nobel per la pace.

Oprah Winfrey

Autrice e conduttrice TV, attrice e filantropa, Oprah Winfrey è considerata una delle donne più potenti del mondo e una leader indiscussa della comunicazione.

Un grande talento giornalistico, una profonda empatia e una innata capacità di raccontare hanno fatto del suo talk show, The Oprah Winfrey Show (poi abbreviato in Oprah), un fenomeno culturale e sociale e le sono valsi il nome di “Regina di tutti i media”.

Diventata la prima donna afroamericana miliardaria, ha scelto di condividere la sua ricchezza con i più bisognosi.

In seguito a una promessa fatta a Nelson Mandela, ha aperto la “Oprah Winfrey Leadership Academy for Girls”, una scuola per ragazze povere in Sudafrica, e ha donato oltre 300 milioni di dollari a cause benefiche in tutto il mondo.

Ispirata da Diana Ross delle Supremes, Oprah ha sempre creduto nella necessità di avere grandi sogni:

Create la più elevata, grandiosa visione possibile per la vostra vita, perché diventerete quello in cui credete.

Photo cover credits: NASA/Bill Ingalls (CC Commons)